“Un calcio alle mura”, il Crb per il calcio paralimpico - I AM CALCIO MATERA

“Un calcio alle mura”, il Crb per il calcio paralimpico

La foto di gruppo al Mancinelli di Tito
La foto di gruppo al Mancinelli di Tito
PotenzaRubriche

Impegno, entusiasmo, rispetto. Sono i valori che hanno caratterizzato “Un calcio alle mura”, la manifestazione open organizzata dal Comitato Regionale della Lnd Basilicata dedicata al calcio paralimpico e rientrante le progetto “Il nostro calcio con Eni”.

L’evento, che si è tenuto nel rispetto delle vigenti normative anti Covid-19 presso l’impianto sportivo “Mancinelli” di Tito, ha visto la partecipazione di atleti della Divisione Calcio Paralimpica della Figc, calciatori della Fisdir, della Fispic e della Fssi delle società Gymnica Potenza, Sport For Life di Pignola, delle comunità riabilitative dei Padri Trinitari di Bernalda e de “Il Giardino di Alice” di Acerenza e Tolve oltre che di tecnici e dirigenti del mondo calcistico paralimpico.

Con questa manifestazione il Comitato Regionale della Lnd Basilicata – ha affermato ilpresidente Emilio Fittipaldi - ha voluto lanciare un segnala di attenzione verso il calcio paralimpico e i suoi atleti al fine di promuovere ed alimentare ulteriormente questo movimento anche nella nostra regione. Non a caso abbiamo voluto inserirla nel progetto di collaborazione con Eni, così come abbiamo fatto in passato in occasione di altre iniziative simili, perché su questi temi c’è piena sinergie di vedute con la multinazionale e i suoi dirigenti che operano in Basilicata per portare avanti un discorso serio e proficuo di sensibilizzazione”.

Gli atleti paralimpici, dopo essersi affrontati in diverse gare, si sono trasferiti presso l’hotel Santa Loja di Tito Scalo per un momento conviviale durante il quale hanno ricevuto anche un pensiero da parte del Comitato Regionale della  Lnd Basilicata rappresentato oltre che dal presidente  Emilio Fittipaldi anche dai vice presidenti Rocco Giuseppe Palazzo e Domenico  Ilvento e dai consiglieri Domenico  Ciaglia e Antonio De Bonis.

Alla manifestazione  hanno partecipato Michele Simonetti responsabile comunità e sviluppo territoriale del distretto meridionale di Eni, Leopoldo Desiderio presidente Coni Basilicata, il vice sindaco di Tito Fabio Laurino, Michele Giorgio e Tonino Iallorenzo delegato regionale e responsabile scuola della Fisdir, Rocco Conte delegato regionale Fssi, Roberto Signoretto referente tecnico della Nazionale Down di calcio campione del mondo e d’Europa, Maria Santarsiero delegata provinciale Badmindon, Luciano Floro delegato regionale Fispic, tutte federazioni riconosciute dal Comitato Italiano Paralimpico.

Ufficio Stampa Lnd Basilicata

La Redazione