Crb, dopo 40 anni saluta lo storico segretario Rocco Picciano - I AM CALCIO MATERA

Crb, dopo 40 anni saluta lo storico segretario Rocco Picciano

Rocco Picciano
Rocco Picciano
PotenzaRubriche

Il primo novembre, usufruendo dell’opportunità pensionistica della cosiddetta “Quota 100”, il mio percorso lavorativo nell’ambito della Federcalcio si è concluso. E’ stato un cammino lungo ben 40 anni, sicuramente impegnativo ma decisamente bello e stimolante. L’amore per il gioco del calcio e la passione per il lavoro mi sono stati sicuramente d’aiuto per cercare di assolvere i miei compiti con correttezza e, spero, competenza. Nostalgia e commozione avvolgono il mio animo ma i tanti momenti piacevoli trascorsi, le splendide esperienze maturate e le immense soddisfazioni che mi sono state regalate mi infondono la giusta serenità per salutare con gioia e profonda gratitudine tutti coloro ho avuto la fortuna di incontrare in questi quattro straordinari decenni. Ringrazio innanzitutto la Lega Nazionale Dilettanti, i Presidenti regionali che si sono succeduti (Telesca, Centola, Cipollone, Rinaldi e Fittipaldi), i Consiglieri, gli atleti, i tecnici, gli arbitri e, naturalmente, i dirigenti di società con i quali ho avuto la fortuna di instaurare rapporti di grande stima e, con tanti, anche di vera amicizia. E, infine, ringrazio i miei carissimi e apprezzatissimi colleghi e collaboratori del Comitato. Resto a disposizione di tutti e vi saluto con un sincero, commosso e affettuoso abbraccio, sicuro che in futuro le nostre strade si possano nuovamente incrociare. 

Rocco Picciano

La Redazione