Vittoria in rimonta per l'Elettra Marconia a Ferrandina - I AM CALCIO MATERA

Vittoria in rimonta per l'Elettra Marconia a Ferrandina

Pre partita, ph Elettra Marconia
Pre partita, ph Elettra Marconia
MateraEccellenza

Torna al successo l’Elettra Marconia che espugna il “Santa Maria” di Ferrandina in rimonta e si regala una domenica da urlo. Vittoria di grande orgoglio e determinazione per i rossoblù jonici, al cospetto di una diretta concorrente per la salvezza.

Entrambe le compagini si presentano alla sfida con pesanti defezioni: nel Marconia mancano Cirigliano, Giannantonio, Natuzzi e Lamusta, mentre Albano e Roselli sono a mezzo servizio a causa di problemi fisici. I primi minuti di gioco mostrano un’Elettra desiderosa di prendere in mano il pallino del gioco e già al 5’ Carbone si divora il gol del vantaggio in spaccata, ben appostato sul secondo palo. Sono però i padroni di casa a passare al 20’ con il calcio di punizione di Dametti, bravo a sorprendere Grieco e la barriera con una rasoiata vincente. L’1-0 non scompone il Marconia che continua a macinare gioco e occasioni, dimostrando maturità e senso tattico. I rossoblù di D’Onofrio pareggiano alla mezz’ora, con la deviazione vincente di Carbone che ribadisce in rete la respinta di Fortunato sul tiro da fuori di Milessi. Nel finale di tempo, Grieco compie un ottimo intervento sull’incursione solitaria di Parisi.

Al rientro dagli spogliatoi, l’Elettra capisce che è il momento di osare e prende in mano il controllo delle operazioni, iniziando a pungere gli avversari con azioni ficcanti, spesso da calcio piazzato. Sugli sviluppi di un calcio da fermo, De Olivera coglie la traversa da due passi. È il preludio al gol, griffato dallo stesso uruguaiano all’82’: è suo il colpo di testa su cross di Suglia che beffa Fortunato. Ottimo l’impatto al match di Camardella che si divora anche alcune chance per mettere in ghiaccio il risultato. Nel finale il Marconia si difende con ordine e, al termine di un lungo recupero, strappa al Ferrandina tre punti fondamentali nella corsa salvezza.

TABELLINO

FERRANDINA: Fortunato, Sciandivasci, Mastromarino, Kanate, Desimini, Cioccia, Meli, Bustamante, Dametti, Parisi, Rinaldi. All. Vincenti. A disp. Di Gioia, Daugenti, Plasmati, Di Noia, Grieco, Ramicone, Brancati, Buonocore.

ELETTRA MARCONIA: Grieco, Casalaspro (Lapadula P), Layus, Continente, Labonia, Milessi, Amengual, Suglia, Carbone, Oliveros (Camardella), De Olivera. All. D’Onofrio. A disp. Zuccaro, Albano, Lapadula A, Roselli, Quinto, Venezia, Camara.

UFFICIO STAMPA ELETTRA MARCONIA

Giovanni Colucci