La Vultur si isola al comando Il Matera lo insegue ad un punto - I AM CALCIO MATERA

La Vultur si isola al comando Il Matera lo insegue ad un punto

Il vantaggio di Lacarra per il Matera
Il vantaggio di Lacarra per il Matera
PotenzaEccellenza

Il massimo campionato regionale riserva sempre sorprese. Questa volta è il Montescaglioso a perdere la testa la classifica bloccato da un grintoso Elettra Marconia e scivola al terzo posto in classifica. Così al primo posto è la sola Vultur a comandare con un poker rifilato al Paternicum in 32': al festival del gol partecipano Magliano, Alassani, Sambataro e Figliomeni. Il Matera espugna all'inglese Latronico (nel finale Colella neutralizza anche un penalty a Falco) con Lacarra e Marotta e sale al secondo posto in classifica. Sull'ultimo gradino del podio al fianco dei montesi c'è il Real Senise. La formazione sinnica passa sul triplo vantaggio con la doppietta di Lavecchia e l'autogol di Fortunato, prima che il Ferrandina dimezzi il divario con Dametti e Desimini. A ridosso delle prime quattro forze del campionato che hanno superato la doppia cifra di punti, ci sono Policoro, Pomarico e Vela al quinto posto in coabitazione a quota 8. Gli jonici violano l'imbattibilità interna del Castelluccio (momentaneo pari di Mandile) con Cirelli e Mandile. I pomaricani e i venosini-lavellesi conquistano la seconda vittoria consecutiva: i primi sbancano Villa d'Agri con Ranieri e Caponero imponendosi sul Moliterno; i secondi piegano di misura il Melfi con Serra. Seconda affermazione interna di fila per il Brienza con Claps e Nano che determinano le dimissioni del tecnico del Real Tolve Orazietti. In serata potrebbe esserci il nome del nuovo tecnico giallorosso.

Biagio Bianculli