CMB Matera, Auletta pensa al Futsal mercato: "Siamo già a lavoro" - I AM CALCIO MATERA

CMB Matera, Auletta pensa al Futsal mercato: "Siamo già a lavoro"

Auletta ), ph Savino
Auletta ), ph Savino
MateraSerie A C5

"Non posso negare che un po’ di amaro in bocca resta per questa eliminazione c'è, soprattutto per come è arrivata". Apre così la lunga intervista al Quotidiano del Sud il presidente del CMB Matera, Rocco Auletta. All'indomani della fine della stagione 2020-2021 il presidente mostra tutto l'orgoglio per quanto raggiunto: "Se tre mesi fa qualcuno mi avesse detto che avrei portato Pesaro a gara tre, sarei stato l’uomo più felice del mondo, ma se ora ripenso a quanto accaduto, non posso negare che c’è rammarico e che resta l’amaro in bocca. Abbiamo sempre giocato, cercando di stare sullo stesso livello di una formazione che è evidentemente più forte di noi. Ma con tante altre caratteristiche siamo riusciti a metterli in difficoltà. Dopo gara due, si vedeva che non erano poi così tranquilli. Anche nelle dichiarazioni della vigilia di gara tre, si capiva che c’era tensione in loro. Il rammarico c’è anche perché non siamo riusciti a giocare questa serie con tutti gli uomini a disposizione. Una squadra come la nostra non può “regalare” Wilde (presente in trasferta ma non in distinta, ndr) al Pesaro. Ma alla fine di tutto sono felice. Felice per la stagione che abbiamo condotto. Felice per il gioco che abbiamo espresso. Felice per ogni singolo giocatore e per ogni singolo elemento dello staff e del gruppo dirigenziale".

Sull'approdo a Matera "c’è da considerare che, per fare un giusto bilancio del nostro arrivo a Matera, sarà fondamentale la prossima annata - dice il n.1 del club. - La pandemia ha fermato il pubblico sugli spalti. Posso dire che i rapporti con l’amministrazione comunale di Matera sono costanti". Su mister Nitti: "Ha lavorato bene e con lui abbiamo iniziato un percorso. Entrambi vogliamo crescere ed entrambi abbiamo ambizioni. Certo, ogni anno è differente e le difficoltà sono sempre tante, ma con lui abbiamo un progetto".

Futsal mercato, Wilde il primo a partire: "Sì, Wilde ha trovato un accordo con altra società. Con il diesse Pascale abbiamo dovuto anche gestire durante il finale di stagione questa che è poi diventata una patata bollente". Su eventuali arrivi: "Abbiamo preso informazioni su due giocatori dell'Ostia, ovvero Motta e Rocha, ma il primo si muove solo per una determinata squadra italiana, il secondo andrà in Spagna. Ci piacciono anche due giocatori del Pesaro. Da Acqua&Sapone? Ci sono alcuni profili che potrebbero fare al caso nostro. Per il resto ci sono società che sparano prezzi assurdi facendo schizzare il mercato".

La Redazione