Perrucci a Cross: "Serie A a Matera inaspettata. Il CMB può vincere" - I AM CALCIO MATERA

Perrucci a Cross: "Serie A a Matera inaspettata. Il CMB può vincere"

Perrucci contro Pesaro
Perrucci contro Pesaro
MateraSerie A C5

E' stato l'ospite del CMB Matera della nona puntata di Cross. Materano di nascita, con un passato nel Matera Calcio nel calcio a 11 e nella Futura Matera nel calcio a 5, Marco Perrucci si è raccontato ai nostri microfoni: 

“Sicuramente non mi sarei aspettato di giocare la Serie A nella mia città, poi quando ho parlato col presidente della Futura che ci sarebbe stato questo accordo mi hanno detto che erano disponibili ad offrirmi questo salto di qualità. Il primo anno con qualificazione a play off e Coppa Italia è sicuramente fantastico. Crescere con giocatori come Wilde e Neto è ciò che di meglio poteva capitarmi. Molte situazioni in cui prima avevo meno coraggio ed esperienza ora riesco a viverle diversamente. Vedere tutti i campi d’Italia è emozionante, poi c’è il sacrificio degli allenamenti, prima non mi ero mai allenato di mattina. L’unico rammarico è non vedere i palazzetti pieni e il non poter ospitare i tifosi materani nella struttura. Futuro? Mi piacerebbe fare più minutaggio nel prossimo anno ed essere più importante per il gruppo, farlo nella stessa squadra dipende dalla società, vedremo la migliore soluzione. Final Eight? L’Ostia è una squadra che non ha da dimostrare nulla, noi dal canto nostro cercheranno di fare la partita giocando come sempre a viso aperto. Andremo a Rimini per arrivare il più lontano possibile. Sorpreso da mister Nitti? Certo. E’ il tecnico più giovane della Serie A, lui ripete sempre che anche da noi impara molto, alla fine rappresenta me nella mia situazione da giocatore. Sta sicuramente dando tanto alla squadra, se siamo dove siamo il merito è anche suo”.

Giovanni Colucci