Cesaroni riprende l’Avellino, il CMB si qualifica ai Play Off Scudetto - I AM CALCIO MATERA

Cesaroni riprende l’Avellino, il CMB si qualifica ai Play Off Scudetto

Ph Savino
Ph Savino
MateraSerie A C5

Una partita bellissima quella andata in scena al Via dei Sanniti tra il Signor Prestito Cmb Matera e la Sandro Abate Avellino. 2-2 il finale, con i quattro gol arrivati tutti nella ripresa. Si parte con i lucani che schierano Weber tra i pali, Neto in difesa, Santos e Cesaroni laterali, Well pivot. Avellino con Perez tra i pali, Bagatini dietro, Jonas e Crema laterali, Kakà pivot.

Prima azione degna di nota del CMB arriva dopo sei minuti con un legno colpito da Neto, subito dopo Perez si supera su un tiro dalla distanza sempre del numero quattro biancazzurro. Per gli ospiti è Kakà il più pericoloso, con un legno colpito e tante sportellate con i difensori locali, il primo tempo termina a reti inviolate.

Il secondo tempo si apre con il vantaggio della Sandro Abate dopo tre minuti con un rigore abbastanza dubbio realizzato da Kakà. Il pareggio di Santos arriva a tre minuti dal termine al termine di un’azione corale d’applausi. Immediata rimposta campana con Dalcin e a un minuto dalla fine la rete di Cesaroni, schierato con la maglia da portiere di movimento, manda il CMB ai play off.

CMB MATERA 2-2 SANDRO ABATE AVELLINO

Signor Prestito Cmb Matera: Weber, Neto, Well, Santos, Cesaroni, Isi, Pulvirenti, Perrucci, Ramon, Arvonio, Bizjak, Romagnoli, Strippoli, Nucera. All. Nirti.

Sandro Abate Avellino: Perez, Crema, Bagatini, Jonas, Kakà, Ercolessi, Silano, Zeloni, Lombardi, De Luca, Fantecele, Rizzo, Iandolo, Dalcin. All. Batista.

Arbitro: Luca Petrillo di Catanzaro, Vincenzo Cannistrà di Catanzaro. Cronometrista: Luca Michele De Candia di Molfetta.

Reti: 3’ 43’’ st Kakà su rigore, 16'40'' st Santos (SP), 18'20'' st Dalcin (SA), 18’ 59’’ st Cesaroni (SP).

Note: AMMONITI Pulvirenti, Ramon, Crema, Bagatini, Isi, Bizjak, Neto, Kakà.

Giovanni Colucci