Bernalda, Timm: “Partita importante per il morale e la classifica” - I AM CALCIO MATERA

Bernalda, Timm: “Partita importante per il morale e la classifica”

Joao Timm, ph Savino
Joao Timm, ph Savino
MateraCalcio a 5

Tre partite in una settimana per il Bernalda Futsal: il tour de force iniziato al PalaCampagna la scorsa settimana terminerà sabato a Messina: palla al centro al PalaRescifina alle ore  16.00. In vista dell’incontro in terra siciliana abbiamo ascoltato l’estremo difensore rossoblu Joao Timm. La nostra “chiacchierata”, però, inizia dal successo colto nel recupero di martedì scorso nel derby contro l’Orsa Viggiano: “Ci tenevamo tantissimo a questa gara – dice Timm - volevamo riscattare la sconfitta incassata tre giorni prima contro il Cosenza. Abbiamo approcciato la gara al meglio giocando bene tutto il match e siamo riusciti a portare i tre punti a casa”. Qualche problema fisico per l’estremo difensore brasiliano che comunque sta risultando decisivo per i rossoblu: “Sto bene, ormai mi sto convincendo di avere una calamita in faccia visto che ad ogni partita prendo un colpo violento in volto. Per il resto va tutto per il meglio”. Il prossimo impegno per i ragazzi di Cipolla sarà nuovamente in trasferta, stavolta in Sicilia contro la Siac Messina, formazione che attualmente occupa l’ultima posizione in classifica. Aspetto che non deve trarre in inganno Bocca e compagni che dovranno tenere sempre alta la guarda. Lo stesso Timm lancia il monito per il match: “Sabato andremo a Messina per portare a casa i tre punti. E’ una partita importante che ci può aiutare per il morale e fornirci un ulteriore slancio verso le zone alte della classifica. Sarà dura, dobbiamo giocarcela senza avere cali di concentrazione fino al suono finale della sirena”. Tre mesi per Joao a Bernalda: tempo necessario e sufficiente per trarre una primo bilancio sulla sua permanenza lucana: “Mi sono ambientato subito, la gente di Bernalda mi tratta bene e sento di ringraziare tutti quelli che mi stanno vicini. La società mi permette di essere sereno e lavorare al meglio”  

Ufficio stampa ASD BERNALDA FUTSAL

Giovanni Colucci