L'Italservice Pesaro non lascia scampo, CMB Matera sconfitto 6-2 - I AM CALCIO MATERA

L'Italservice Pesaro non lascia scampo, CMB Matera sconfitto 6-2

Il match live, ph Savino
Il match live, ph Savino
MateraSerie A C5

Troppo Pesaro per il Matera verrebbe da scrivere guardando il risultato finale, eppure il CMB sceso in campo ai minimi termini riesce a tenere testa ai campioni d'Italia per quasi tutto il match, subendo il finale che fissa il risultato sul 2-6. Nitti deve fare a meno anche di Cesaroni e Wilde (ma comunque in panchina) infortunati, dall'altro versante ospiti senza Jefferson e Taborda. Il quintetto base materano è formato da Weber, Neto, Ramon, Pulvirenti e Well; Pesaro con Miarelli, Honorio, Salas, Canal e Marcelinho. 

Prima palla con ospiti subito pericolosi, risponde Weber in uscita su Salas. Al 4'55'' gli ospiti sbloccano la partita, tiro sotto la traversa di Toninandel e 0-1. Matera che prova a reagire con i tiri di Galliani e Weber, muro difensivo pesarese davanti a Miarelli. Ci prova anche Santos, ma la sua è una conclusione sbilenca. Al 13' è Galliani con una finta a far sedere la difesa avversaria e a depositare in rete il pallone dell'1-1, esplode l'esultanza di casa. Si accende la gara, Santos viene bloccato sulla linea di porta da Borruto, che salva i suoi. Poi Nitti chiede un minuto di sospensione, e alla ripresa Borruto risponde per gli ospiti con un bel tiro bloccato da Weber, attento nell'occasione. Al 16' Neto si fa vedere dalle parti di Miarelli dopo una bella discesa, para l'ospite. Il CMB c'è, ma a passare di nuovo in vantaggio è Pesaro, che con un tiro al volo di Cuzzolino al 17' mette il risultato sull'1-2. Matera accusa il colpo, Cuzzolino trova l'1-3 direttamente su punizione. Due tentativi materani prima del riposo, ma non c'è nulla da fare.

Nella ripresa ci prova subito Weber al 2' minuto, Well viene rimpallato, Miarelli compie miracoli e salva i suoi. Dentro anche il materano doc Perrucci che va vicino alla rete, bravo ancora il portiere avversario a dire di no. Dal decimo minuto Weber gioca costantemente come quinto di movimento: ne viene fuori una conclusione di Santos e un’occasione per Pulvirenti, ma gli ospiti ancora si salvano. A 6' dalla fine arriva il 2-3 con capitan Pulvirenti che nel giorno del suo compleanno mette la firma. Al 14’ 37’’, però, Borruto s’inventa il gol del 2-4. A 4’ 17’’ dalla fine arriva anche il gol di Miarelli, che para il tiro di Perrucci e dalla sua porta mette la palla in rete. A 2’ esatti dalla fine Miarelli fa doppietta allo stesso modo. Finisce così, 2-6, con il Cmb che subisce la seconda sconfitta di fila ma non esce ridimensionato dalla disputa.

Giovanni Colucci