CMB Matera, Nucera: "Pesaro è una corazzata, sarà partita difficile" - I AM CALCIO MATERA

CMB Matera, Nucera: "Pesaro è una corazzata, sarà partita difficile"

Nucera
Nucera
MateraSerie A C5

Sono apparse sul sito del Cmb Matera le parole di Eugenio Nucera, lucano di Nova Siri con un grande passato nel futsal lucano tra le file del Policoro e da tre anni uomo spogliatoio del CMB. Queste le sue dichiarazioni:

“La fantastica ed avvincente cavalcata con il CMB è iniziata nell'estate del 2018, quando il Presidente Auletta mi chiamò e mi disse solo una frase: “vieni da noi, dobbiamo divertirci”. Senza alcuna esitazione risposi: "ok Pres, quando si comincia?". Questo dialogo fa capire l'intesa che c'era con il Presidente e tutta la società. Penso non ci sia altro da aggiungere sull'ambiente CMB, è una famiglia. Questo terzo anno è sicuramente un anno di transizione e di cambiamenti, è un anno difficile sotto tutti i punti di vista: economico, finanziario, sociale, sanitario e logistico. Nonostante tutte queste problematiche, la società è riuscita ad allestire una squadra nuova ma allo stesso tempo competitiva. Diciamo che il cammino in campionato è simile a quello precedente ma la nuova Serie A è diventata un campionato molto più difficile, anche perché hanno inciso molto le chiusure di alcuni campionati esteri e il livello si è alzato nettamente. Un altro tassello che ahimé abbiamo apprezzato poco, causa covid, è il calore della nostra nuova "casa" - Matera. Speriamo tutti che i nostri tifosi possano rientrare al palazzetto per darci una grande mano, sono fondamentali. Pesaro? L'anno scorso è stata una grande emozione tornare dove tutto è iniziato, il PalaErcole di Policoro è stata la mia casa per sei lunghi anni, rientrarci per una gara di serie A, contro i campioni d'Italia in carica, davanti ad un pubblico meraviglioso, non è roba di tutti i giorni! Fu una bella partita, molto tattica rispetto alle altre elettrizzati gare interne, anche se arrivò la sconfitta per 3 a 2. Attualmente sappiamo benissimo che il Pesaro è una corazzata. Sarà una partita difficilissima, sotto tutti i punti di vista. Noi sicuramente scenderemo in campo con umiltà e rispetto per l'avversario, anche se abbiamo alcuni ragazzi ai box per infortunio o squalifica, ma il nostro obbiettivo, soprattutto in casa, è quello di vincere. È proprio nei momenti difficili che un gruppo vero e unito riesce a superare le difficoltà, per questo sono molto fiducioso dei miei compagni”.

Giovanni Colucci