Calciomercato LIVE

R. Maris, Rubolino è il secondo allenatore più giovane ad esordire

Il giovane tecnico Giovanni Rubolino
Il giovane tecnico Giovanni Rubolino

Giovanni Rubolino è il secondo allenatore più giovane ad esordire nella storia della Promozione lucana. 29 anni da compiere il prossimo 23 febbraio, il nuovo tecnico del Rotunda Maris, che domenica ha debuttato al posto dell'esonerato Rocco Labriola, ha il patentino per sedere in panchina dallo scorso anno, brindando con tre punti nello scontro diretto contro il Candidamelfi, che è valso il primato in classifica, in coabitazione con il Ferrandina e l'allontanamento degli avversari dalla graduatoria. Secondo lo scorso anno di Comparato nella splendida cavalcata del Real Metapontino verso la promozione in D, è già tecnico del Padre Minozzi a 19 anni, con due secondi posti consecutivi nel biennio 2008-10 con i Giovanissimi Regionale, ha poi centrato il terzo nel 2014-15 con la stessa scuola calcio policorese. A battere il record del più giovane ad esordire è stato Gerardo Marsilio a Ruoti, classe 1988, nella stagione 2015-16, attuale allenatore in seconda del Lu Tito e preparatore atletico allo stesso tempo. Ma Rubolino può battere un record in caso di promozione in Eccellenza: quello di Lino Caivano, quando era allenatore-giocatore del Picerno nel 2002-03. Il tecnico melandrino raggiunse il salto di categoria con la squadra della sua città all'età di 29 anni e 11 mesi (è nato il 29 maggio 1973). Rubolino può riuscirci a 29 anni e 2 mesi.

Biagio Bianculli