Calciomercato LIVE

Importante convenzione stipulata tra il CRB e il Comune di Viggiano

Domenica inizierà la convenzione
Domenica inizierà la convenzione

Promozione dell’attività sportiva dilettantistica e giovanile di entrambi i sessi, anche in ambito scolastico e dell’attività formativa e educativa finalizzata alla qualificazione degli addetti ai servizi alle persone per la pratica motoria, ricreativa e sportiva. Ma anche organizzazione di eventi sportivi finalizzati alla conoscenza del patrimonio artistico e paesaggistico della città di Viggiano e del suo territorio. Sono gli obiettivi che si pone l’importante e innovativa convenzione stipulata tra il comune di Viggiano e il Comitato Regionale Figc-Lnd Basilicata. A sancire l’accordo è stata la firma apposta stamani sul documento, presso il comune di Viggiano, da Piero Rinaldi, presidente del CRB e dal sindaco della città valdagrina Amedeo CicalaNella convenzione il CRB si impegna a disputare una serie di attività sportive sul campo di gioco “Antonio Coviello” a partire dalla finale di coppa Italia regionale di Promozione Mauro Tartaglia” (in programma domenica 7 gennaio alle 16,30 tra Ferrandina e Bella), gare amichevoli e allenamenti delle proprie Rappresentative di calcio a 11 e tornei. Ma c’è di più. L’accordo prevede anche iniziative di tipo culturale e sociale. A Viggiano, infatti, il Comitato Regionale della Figc-Lnd Basilicata organizzerà anche un convegno sul tema “Famiglia, scuola e calcio giovanile nel territorio”. Anche le società affiliate al CRB saranno interessate dall’accordo. Tutte le squadre che partecipano ai campionato regionale di Eccellenza che consumeranno il pranzo pre gara in un ristorante di Viggiano riceveranno (dietro esibizione di ricevuta o fattura) un contributo una-tantum di 250 euro dal CR Figc–Lnd Basilicata. Un contributo, invece, di 200 euro per la stessa motivazione sarà corrisposto dal Comitato alle due squadre partecipanti alla imminente finale di coppa Italia regionale di Promozione. Per tali iniziative il CRB riceverà un contributo economico, a parziale copertura delle spese delle attività sopra descritte, e l’uso gratuito dell’impianto di gioco “A. Coviello”. Soddisfazione è stata espressa da entrambe le parti. “L’intera Amministrazione comunale – ha affermato il sindaco Amedeo Cicala  crede fortemente nei valori che lo sport, e il calcio in particolare, possono trasmettere alle nuove generazioni. Per tale motivo continua, in maniera ininterrotta, il lavoro alle tante strutture sportive che si stanno portando avanti e alla collaborazione proficua per i nostri territori con la Figc di Basilicata. Viggiano – ha concluso il primo cittadino-si pone nel prossimo futuro come obiettivo quello di aggregare più territori possibile per dare migliori possibilità ai tanti giovani della nostra Basilicata”. Per il presidente Piero Rinaldi La convezione, unica finora nel suo genere, assume grande importanza sia per le ripercussioni che si avranno in termini di marketing territoriale per l’intera comunità viggianese e il suo hinterland, sia per l’impatto economico e sociale che si porta dietro questo accordo. Un patto che farà sentire i suoi benefici anche sulle nostre società. Per tutto questo spero, vivamente, che questa convenzione possa essere ripresa anche da altre amministrazioni comunali lucane lungimiranti che vedono nello sport, e nel calcio in particolare, una grande opportunità di sviluppo”.

Fonte Ufficio Stampa Cr Basilicata

La Redazione