Calciomercato LIVE

Nova Siri senza calcio. Simonetti: "Per Gabbani i soldi c'erano..."

Nova Siri Calcio
Nova Siri Calcio

L'ASD Nova Siri Calcio, militante nella scorsa stagione in seconda categoria lucana dopo anni di Promozione ed Eccellenza, non si è iscritta al prossimo campionato. Ed è scambio della patata bollente sul perché di questa mancata iscrizione tra il presidente della società jonica Simonetti e l'assessore allo sport del comune di Nova Siri Piermario Pancaro, che a La Gazzetta del Mezzogiorno ha dichiarato quanto segue: "Dire che la squadra non è stata iscritta per i ritardi dell'amministrazione nella consegna della convezione non è vero. E non è vero che essa è onerosa. Anzi è migliorata rispetto a quella del passato. Il campo, poi, non è in terra battuta ma in erba tanto che il Rotondella vi ha fatto al preparazione e potrebbe disputarvi le sue partite. Per l'impianto di illuminazione, fuori uso per un furto di rame, stiamo aspettando un finanziamento".

La replica di Simonetti: "La convezione ci è stata consegnata 3 mesi fa ma noi abbiamo inviato una nostra proposta dopo 7 giorni ma invano. Ed è più onerosa tanto fa prevedere una nostra fidejussione nel caso non pagassimo le multe derivanti da inadempienze alle regole da loro stabilite. L'erbetta c'è sul terreno perchè il Rotondella l'ha irrigato. Quando si butta acqua su un campo l'erba cresce. Quando abbiamo fatto il sopralluogo congiunto, però, il Comune aveva preso atto della terra battuta. L'illuminazione? Se mettono 10mila euro per il concerto di Gabbani è chiaro che non hanno soldi per lo stadio. Le mie dimissioni da presidente sono pronte. L'assessore Pancaro lo dica chiaro: il comune non vuole dare la gestione dell'impianto all'Asd".

Giovanni Colucci