Calciomercato LIVE

Il protagonista della settimana: Giovanni Rubolino, tecnico del Maris

Giovanni Rubolino
Giovanni Rubolino

Mister Giovanni Rubolino si gode il primato del Rotunda Maris e il proprio successo personale. All’indomani della vittoria ottenuta nello scontro diretto di Ferrandina, i suoi ragazzi sono balzati in testa in classifica, distanziando cosi’ di tre punti la diretta inseguitrice e guardando con meritato ottimismo le prossime quattro giornate di campionato. Ma l’affermazione in Promozione sta premiando anche la preparazione e voglia di vincere di un giovane allenatore, dal 20 dicembre “patentato”, arrivato a Rotondella soltanto sei giornate fa: Rubolino rappresenta la fame e la voglia di competere ad alti livelli. Il futuro del calcio lucano. "Abbiamo fatto un'ottima partita perche' il Ferrandina ha grandi qualita' di gruppo ed individuali  - commenta l'allenatore policorese - noi avevamo due risultati su tre ma siamo riusciti a preparare al meglio la sfida, compiendo il risultato piu' grosso. Faccio i complimenti alla mia squadra perche' evidentemente il lavoro in settimana paga". Essere professionista anche nei Dilettanti: e' questo il motto dell'ex tuttofare del Real Metapontino. Quattro allenamenti a settimana, sforzi e impegni che alla fine sono propedeutici alla possibile vittoria del campionato: "Abbiamo un'ottima societa' alle spalle e vogliamo regalarle un traguardo importante per progettare al meglio un futuro radioso - continua Rubolino - Ma non possiamo fare calcoli, bisogna vincere col Fortuna Potentia, nella sfida di domenica, e portarci alla pausa del campionato ancora in vantaggio. Nessuno si sente l'Eccellenza in tasca. Giochiamo al calcio, contro qualsiasi avversaria ed in qualsiasi realta' logistica: dobbiamo divertirci e, soprattutto, puntare sempre alla vittoria. E' il mio motto".

Francesco Curreri