Prima Categoria, Barile e Lu Tito chiudono il 2017 da prime

Serrata la lotta play-off nei due gironi
Serrata la lotta play-off nei due gironi

Il Barile fa la corsa su stessa, mentre il Lu Tito deve scappare dalla rincorsa dell'Atletico Lauria. Questa la situazione nei due gironi di Prima Categoria per le due capoliste. Nel girone A i vulturini nel derby hanno battuto a Rionero i cugini della Fortitudo San Tarcisio per 3-10, invece Oppido e San Cataldo decidono di non farsi male scivolando rispettivamente a sei e cinque lunghezze di distacco. Il Barrata si impone con l'1-4 prendendosi il quarto posto. In ultima posizione play-off troviamo Pietragalla che sabato espugnato San Fele (1-2) e nell'odierno pomeriggio l'ha spuntata nel recupero sul Venusia (1-0). Il Possidenre vince nettamente il derby per 0-3 sul neutro di Sant'Angelo di Avigliano. Il Città di Vaglio chiude la pratica nella prima frazione all'inglese a Campomaggiore, così come il Pescopagano contro lo Sporting Lavello (ha accorciato nei minuti finali). Unico pari del raggruppamento centrosettentrionale tra Cittadella Potenza terminata sul 2-2. Nel girone B Lu Tito e Atletico Lauria nel segno del tre a Montescaglioso (rende meno amaro il passivo nel finale) e a Viggiano contro la Raf Vejanum. Conquista il terzo postoil Roccanova che esce vincitore dal pirotecnico 3-4 da Salandra. Invece Tramutola e Sarconi agganciano il Castelluccio al quarto posto: la squadra di Morena battendo con un tris i pollinei, la compagine di Vignati rimontando da 2-0 a 2-3 nel derby di Montemurro. Riprendono avincere il Viggianello (2-1 sul Policoro) e l'Atletico Montalbano (0-2 a Spinoso). Ha riposato il Tursi.

Biagio Bianculli