Eccellenza, Lagonegro e Grumentum scappano Il Melfi rallenta ancora

Il Grumentum Val d'Agri ieri in campo
Il Grumentum Val d'Agri ieri in campo

Mentre il Rotonda riposa, Soccer Lagonegro e Grumentum Val d'Agri schiantano senza problemi le rispettive avversarie. I valnocini sbrigano la pratica Vultur dopo 18' la gara di Rionero con Di Chiara, Scavone e Di Filippo, prima di infliggere il poker definitivo nella ripresa con Nardozza. I valligiani aprono con Coquin e chiudono nei primi minuti della ripresa con Barra e Nano per superare agevolmente l'ultima della classe Real Tolve. Delude ancora il Melfi: in vantaggio su rigore con Bongermino, è stato ripreso dal Real Senise sempre dal dischetto con Lavecchia. I federiciani scivolano così a nove punti dalla vetta. E' corsa frenetica per il quinto posto tra Montescaglioso, Lavello e Fides Scalera che vincono tutte e tre: la squadra di Martinelli si impone a Pisticci contro il Real Metapontino grazie alla doppietta di Grittani; gli ofantini calano il tris allo Sporting Pignola con Tuosto, Lannunziata e Monopoli; gli atellani espugnano Latronico con De Ceglia. Ottimo colpo in chiave salvezza per il Vitalba che in rimonta ribalta la Murese: ospiti in vantaggio con Roberto Serritella (fratello del vicecapocannoniere del torneo Sandrino), pari di De Meo e gol-vittoria di Vaccaro. Il Moliterno dopo 2' ha visto concretizzarsi i tre punti a tavolino per il ritiro dal campo dei genitori dei ragazzi del settore giovanile dell'Alto Bradano.

Biagio Bianculli